Gruppo Atlantide

Category Archives: Comunicazione

Comunicato Stampa: i Pink Bloc sono alle porte!

ballerini

pink-bloc-jacopo-fo

Come i Black Bloc, ma più gentili


Il giorno 13 dicembre, alle ore 10:30, in via Benevento 23, a Roma, presso il Teatro 7, alla presenza del Comandante Pinkerton (Jacopo Fo) i Pink Bloc presenteranno ai media l’Offensiva d’Inverno contro l’assurdo al potere.
Farne ballare 1 per farne ballare 100!
Siamo maschi!
Siamo rosa!

Abuso di posizione dominante, sadismo verso i consumatori, pubblicità bastarda, istigazione all’odio contro esseri viventi.
La politica ha altro da fare? Ci pensiamo noi!!!

La prima azione dei Pink Bloc consisterà nell’attaccare artisticamente la sede centrale delle Ferrovie dello Stato, colpevoli di aver creato un sistema sadico di contravvenzioni grazie al quale se provi a viaggiare su un regionale con il biglietto di un Frecciarossa ti fanno la multa di 50 euro come se non avessi il biglietto.
Hanno rimosso le panchine dalla Stazione Centrale di Milano per favorire lo shopping e fanno viaggiare malamente i pendolari.
Pink Bloc in tutù rosa danzeranno per instillare un po’ di sensibilità umana: solo l’arte può sciogliere il dolore di anime sorde. La data della performance sarà annunciata in sede di conferenza stampa.

Successivamente prenderemo di mira le aziende che inneggiano allo sterminio dei batteri eubiotici, graziosi simbiotici che ci proteggono; le campagne di fake news sui disinfettanti terminator sono tra le cause di parecchie malattie che colpiscono in particolare i bambini.
Danzando sprovvisti di deodorante, cercheremo di farli ragionare e pentire. Se non capiscono ci appelleremo al Gran Giurì della Pubblicità e al Ministero della Sanità, al Parlamento, all’aviazione militare americana e al Dalai Lama (che lui i batteri li rispetta).

Leggi qui tutti gli articoli sulle Ferrovie


Cos’è People For Planet

People For Planet siamo noi, quei milioni di cittadini che amano il confronto rispettoso con gli altri individui e con il nostro amato pianeta, una moltitudine di persone interessate ai temi dell’ambiente, della sostenibilità e della solidarietà.

People For Planet siamo noi: un giornale digitale ben informato e anche un sistema di connessione e cooperazione, un luogo dove si incontrano le persone che in questo momento stanno costruendo il pianeta di domani.

People For Planet è quindi anche uno strumento concreto di discussione, dal quale far nascere nuove idee, iniziative, proposte.

Facebook |  YouTube | Instagram | Twitter

Il Nobel incontra i Nobel – Grazia Deledda incontra Dario Fo

grazia

Il Nobel incontra i Nobel
GRAZIA DELEDDA INCONTRA DARIO FO
COMUNICATO STAMPA del 11 ottobre 2018


43749109_1066824953442212_6135002118207045632_n

L’Isre – Istituto Superiore Regionale Etnografico di Nuoro- presenta la prima edizione del progetto Grazia Deledda incontra i Premi Nobel. 
“E’ un’idea molto ambiziosa”, spiega Giuseppe Matteo Pirisi, il presidente dell’ente che gestisce la Casa-Museo che diede i natali alla scrittrice, “nata per valorizzare l’opera e il pensiero di Grazia Deledda. Vogliamo creare un appuntamento annuale che produca una circolarità di idee, di spunti, di riflessioni attraverso l’incontro tra l’opera della scrittrice e quella di altri Premi Nobel, attraverso esposizioni, spettacoli e giornate di studio; un ricco programma di attività culturali che animeranno la città per tutto il periodo della manifestazione”.

Per la prima edizione della rassegna, che si terrà a Nuoro dal 26 ottobre 2018 al 26 gennaio 2019, l’autore scelto è Dario Fo, Premio Nobel per la Letteratura nel 1997.

“L’ultimo italiano a vincere il premio Nobel per la Letteratura incontra Grazia Deledda, prima e unica donna italiana a vincere l’ambìto premio letterario, nel 1926, – continua Pirisi– è un omaggio alla scrittrice nuorese e alla sua straordinaria attualità, e ha un duplice intento: far riscoprire il valore letterario di questa donna, oggi ancora troppo spesso sottovalutata, che è stata un gigante della letteratura; e contestualmente far risvegliare l’interesse verso il mondo che racconta, la vita e le passioni della Sardegna più autentica. Dario Fo con la Deledda ha numerose analogie: entrambi anticonformisti, si posero nelle rispettive epoche come elementi di forte rottura. Entrambi affondano le radici nella lingua, nel mito e nella storia, pescando a piene mani nella cultura popolare, nelle sue maschere e nelle sue memorie. Con questo evento Grazia Deledda rivive, torna a farsi carne, diventa viva tramite il suo messaggio”.

Questi gli eventi della manifestazione:
– Dal 26 ottobre al 26 gennaio sarà aperta al pubblico la Mostra Il Mondo Popolare narrato da Dario Fo a cura di Mattea Fo e Stefano Bertea per la Compagnia Teatrale Fo Rame, che sarà declinata in due ambiti:
La Maschera, la Commedia dell’Arte, il Teatro all’Improvvisa 
presso il Museo del Costume (via Mereu, 56),
Impegno Sociale, Culturale, e Politico nell’Arte di un Premio Nobel
presso l’ex Artiglieria (Viale Sardegna, 13).

– Il 26 ottobre è previsto l’evento per inaugurare la Mostra e dare ufficialmente inizio alla rassegna, il primo appuntamento è alle ore 17,30 presso l’ex Artiglieria e alle 19,15 presso il Museo del Costume.
Per l’occasione l’Atp Nuoro attiverà una navetta che partirà alle 18,45 dall’ex Artiglieria per raggiungere il Museo del Costume.

– Il 10 novembre alle ore 21,00 presso il TEN – Teatro Eliseo Nuoro andrà in scena lo spettacolo Mistero Buffo di Dario Fo e Franca Rame recitato da Mario Pirovano, attore della Compagnia Teatrale Fo Rame dal 1983 e formato dai due artisti. In occasione dei 50 anni dalla prima, che ricorrono agli inizi del 2019, Mario Pirovano reciterà i monologhi originari di Mistero Buffo arricchendo la performance con alcuni dei pezzi che hanno reso questo spettacolo famoso in tutto il mondo.
– Il 10 dicembre, dalle ore 15,30 alle 21 e l’11 dalle ore 8,30 alle 13,30 è in programma, presso l’Auditorium “Giovanni Lilliu”, il Convegno Oralità narrativa, cultura popolare e arte: Grazia Deledda incontra Dario Fo a cura della Professoressa Cristina Lavinio. Le giornate di studio vedranno la partecipazione di esperti a livello internazionale, alcuni specializzati sulla figura di Grazia Deledda e altri sulla figura di Dario Fo.

– Il 10 dicembre ci sarà una performance teatrale a cura di Mario Pirovano, che racconterà l’incontro immaginario tra i due Premi Nobel con gli occhi di Dario Fo.

Il Direttore artistico del progetto, Francesco Muscau, racconta: “Ragionare intorno all’opera di un Premio Nobel non solo significa analizzarne la sua componente più strettamente letteraria ma anche approfondire la cultura antropologica, la storia del Paese d’origine e gli aspetti socio-culturali che hanno caratterizzato la crescita e la formazione del personaggio. Per questo vengono organizzati eventi culturali che arricchiscano il processo di conoscenza e possano coinvolgere sia gli appassionati che le famiglie e gli studenti. Deledda e Fo sono due scrittori apparentemente diversi, sia per formazione che per stile e genere letterario, e l’obiettivo della rassegna è proprio quello di aprire un confronto e un dialogo. Si vuole favorire e permettere uno scambio di punti di vista tra autori che, per ragioni storiche, culturali e sociali, sembrano distanti. Confrontando Grazia Deledda e Dario Fo viene fuori che entrambi hanno avuto una particolare attenzione verso il mondo popolare e l’oralità, verso l’impegno e la militanza, e con la manifestazione “Grazia Deledda incontra Dario Fo” si cercherà di sviluppare questo confronto con la consapevolezza che si tratta di un’operazione culturale che pone al centro l’incontro e la scoperta di entrambi gli scrittori”.

CONFERENZA STAMPA
17 ottobre 2018 ore 11 presso la biblioteca Isre in Via Papandrea, 6

MAGGIORI INFORMAZIONI
www.graziadeledda.dariofo.it
#deleddafo

Torna il Festival dell’Outsider Art e dell’Arte Irregolare

Senza titolo-2

volantino A5-arte-irregolare-2018-1

5, 6 e 7 ottobre 2018
La terza edizione del Festival dell’Outsider Art e dell’Arte Irregolare
presso la Libera Università di Alcatraz, S. Cristina, Gubbio (PG)

Mostra di 100 opere grafiche o pittoriche di diversi atelier e collettivi artistici italiani.
• a cura di Nuovo Comitato il Nobel per i Disabili Onlus

Selezione di disegni di un outsider d’eccezione, Dario Fo.
• in collaborazione con MusAlab – Museo Archivio Laboratorio Franca Rame e Dario Fo

Convegno “Prendersi cura dell’arte. Prendersi cura di sé”.
• a cura del Dipartimento di Salute Mentale dell’Ausl di Bologna.
Interverranno tra gli altri Giorgio Bedoni, psichiatra e docente all’Accademia di Brera, Daniela Rosi docente e curatrice di numerose mostre di arte outsider e irregolare.

Performance collettive, video rassegna, workshop elaboratori artistici.
• con la partecipazione dello street artist Marco Barbieri – DEM a cura dell’Associazione Fuori Serie.

per info: cinzia@comitatonobeldisabili.itgabriella@comitatonobeldisabili.it
Gabriella tel. 075 9229776 – per prenotazioni: 075 9229938/39

Visitate la gallery: arteirregolare.comitatonobeldisabili.it
Richiesti crediti ECM.

Dal 29 maggio 2018 è online gelaleradicidelfuturo.it

Senza titolo-1

unnamed

Dal 29 maggio è online il sito www.gelaleradicidelfuturo.it, nato dall’omonimo progetto realizzato da Jacopo Fo srl (Gruppo Atlantide) con il sostegno di Eni e il patrocinio del Comune di Gela.

Presso l’ex chiesa di San Giovanni è stata presentata a media e associazioni la versione “beta” del sito. L’iniziativa è stata illustrata dal Gruppo di Animazione Territoriale di Gela assieme ai coordinatori del Progetto, Jacopo Fo e Bruno Patierno. Sono intervenuti anche il Sindaco Domenico Messinese e la Presidente del Consiglio Comunale Alessandra Ascia.

Il sito, in italiano e in inglese, costituisce una novità nel panorama gelese e non solo, segnalando in modo coinvolgente ed emozionante la bellezze della città, i suoi eventi, le occasioni di svago, gli itinerari… presentando così Gela nella sua veste migliore al grande pubblico nazionale e internazionale con lo scopo di attrarre turisti e investimenti verso la città.

Nel corso della presentazione è stato sottolineato in tutti gli interventi che il successo dell’iniziativa sarà legato anche alla partecipazione allo sviluppo dei contenuti da parte di Enti, Associazioni, Scuole, cittadini. A tale scopo è stata messa a disposizione sin da subito una email a cui inviare segnalazioni di eventi ed iniziative: info@gelaleradicidelfuturo.it

Cattura

Tre leggi in un Manifesto

p4p-gruppo-atlantide2
Tre leggi in un Manifesto: la sfida del nuovo magazine
di Jacopo Fo e Bruno Patierno
Parte la campagna di “People For Planet”, il giornale online dal 29 gennaio

 

“Nel momento in cui tutti propongono di abolire leggi, noi andiamo in controtendenza e ne proponiamo addirittura tre”. Con una battuta Jacopo Fo lancia la sfida contenuta nel Manifesto di People For Planet,  il nuovo magazine online dal 29 gennaio, di cui è direttore creativo e ideatore insieme a Bruno Patierno.

Il giornale digitale vuole essere da subito una forza costruttiva e lancia tre campagne a tutela di consumatori, salute dei cittadini e ambiente. Continua Fo: “Sono tre proposte di buonsenso, che vorremmo diventassero tre leggi e che costituiscono quello che abbiamo definito il Manifesto di People For Planet. In tanti ci stanno già sostenendo: Carlo Petrini, fondatore di Slow Food; giornalisti come Gad Lerner, Peter Gomez, Marco Travaglio; scrittori come Dacia Maraini; attori come Neri Marcorè e Paolo Rossi; scienziati come il fisico Valerio Rossi Albertini del Cnr, e poi docenti universitari, musicisti, registi professionisti di molti settori… E dal 29 gennaio potranno firmarlo tutti sul sito www.peopleforplanet.it”.

Le proposte di People For Planet riguardano l’istituzione di un controllo preventivo dei contratti standard rivolti al pubblico, per scoprire in anticipo clausole insidiose per i consumatori; l’adozione, anche in Italia, della distribuzione di farmaci sfusi, per evitare sprechi e il rendere obbligatorio il montaggio, sulle lavatrici, di un filtro anti microfibre, per ridurre l’inquinamento delle acque.

Il webmagazine “People For Planet”:

People For Planet sarà on line dal 29 gennaio. Il giornale digitale, promosso dal Gruppo Atlantide, è rivolto ai cittadini interessati ai temi dell’ambiente, della sostenibilità e della solidarietà. “Sarà una piattaforma di condivisione e discussione” – spiega Jacopo Fo –  “un luogo in cui possano incontrarsi, confrontarsi e trovare sostegno gli individui che stanno costruendo il pianeta di domani”.

Un magazine che sarà collettore di buone notizie, con sezioni dedicate al benessere e alla salute, all’arte e alla cultura, al viaggio e alla tecnologia, ricco di articoli e contributi video realizzati da collaboratori sparsi in tutta Italia. Continua Fo: “Siamo solo ottimisti e curiosi. In questo momento molto delicato dell’evoluzione umana abbiamo visto la possibilità di creare qualcosa di nuovo e di utile. La rivoluzione digitale è appena iniziata e contemporaneamente il movimento solidale sta fiorendo in tutto il mondo. Una sorprendente moltitudine che si dedica alla solidarietà e all’arte e che ha capito che la tecnologia buona è un possente strumento per generare il cambiamento. Noi vogliamo contribuire a dar voce a questa moltitudine”.

Il lancio:

L’appuntamento per la presentazione di People For Planet è lunedì 29 gennaio alle ore 11.00, a Napoli, nella sala Compagna di Castel dell’Ovo. Alla conferenza stampa, organizzata in collaborazione con il Comune della città partenopea, parteciperà anche il Sindaco Luigi De Magistris, insieme agli ideatori del progetto Jacopo Fo e Bruno Patierno.

Dal 29 gennaio, People For Planet: www.peopleforplanet.it

Qualche anticipazione è già sui social:

Facebook> @peoplexplanet
Twitter > @peoplexplanet
Linkedin > People For Planet
Instagram > people_for_planet

Chi siamo: Il Gruppo Atlantide, promotore di People For Planet, coordinato da Jacopo Fo e Bruno Patierno, è una rete di organizzazioni e professionisti che collaborano con imprese ed enti in iniziative a favore della società e dell’ambiente.

Ufficio Stampa People For Planet:
Margherita Aina, Erika Scafuro
press@peopleforplanet.it – tel. 3204042404

JACOPO FO

Scrittore, teatrante, regista, disegnatore, è stato tra i fondatori del settimanale satirico “Il Male”. Nel 1982 crea la Libera Università di Alcatraz, un centro culturale che è anche un agriturismo, un ristorante biologico, autoproduce energia elettrica da fonti rinnovabili, produce acqua calda dal sole e ha anche un orto sinergico. La Libera Università di Alcatraz è stata per 35 anni anche un punto di incontro, di scambio e di discussione, la lista della novità che ha contribuito a far arrivare al successo è lunga: commercio etico, parto dolce, informazione sessuale, comicoterapia negli ospedali, “Cacao” il quotidiano delle buone notizie, gruppi di acquisto, biodiesel, riduttori del flusso dell’acqua dei rubinetti, lampadine a led. Oggi coordina insieme a Bruno Patierno il Gruppo Atlantide, una rete di società e individui impegnati nel sostegno a iniziative eco e socio compatibili. www.jacopofo.com

BRUNO PATIERNO

Nato a Castellammare di Stabia (Napoli). Dopo la Laurea in Giurisprudenza vince una borsa di studio per un MBA presso l’ISIDA di Palermo.
Prima docente e coordinatore di corsi di marketing del Formez, poi Direttore Centrale del Gruppo Databank, ha fondato e diretto diverse società di consulenza direzionale. Docente e autore di strumenti per la didattica per OECD, AISM, ISIDA, Confindustria, ICE, Formez, SOGEA, Università Federico II… Affianca alla consulenza per grandi imprese e enti la progettazione e il coordinamento di modelli di project design e la progettazione e il coordinamento di progetti di tutorship per le start-up e di divulgazione delle best practice per gli aspiranti imprenditori. In questo ambito ha coordinato e realizzato progetti per il MIUR, il Ministero della Difesa, RCS – Corriere della Sera, Regione Lombardia, Sviluppo Italia.
Oggi coordina insieme a Jacopo Fo il Gruppo Atlantide, una rete di società e individui impegnati nel sostegno a iniziative eco e socio compatibili. www.brunopatierno.com.

REDAZIONE PEOPLE FOR PLANET

Direttore Creativo: Jacopo Fo
Project Manager: Bruno Patierno
Direttore Responsabile: Sergio Ferraris
Direttore Editoriale: Sergio Parini
Direttore Video: Iacopo Patierno
Redazione: Simone Canova, Gabriella Canova, Maria Cristina Dalbosco
Consulente Editoriale: Mario Carfagna
Digital picture editing: Armando Tondo