Gruppo Atlantide

Formazione

Corsi di formazione a catalogo o costruiti ad hoc sulla base delle esigenze dei clienti, su tematiche di marketing, comunicazione, organizzazione aziendale, tecnologie. Persone più preparate, imprese green più forti.

Category Archives: Formazione

Marketing dell’arte, della cultura e del turismo in Sicilia

Senza titolo-1

unnamed

Marketing dell’arte, della cultura e del turismo: Workshop gratuito a Gela il 3-4-5 dicembre 2018

Un workshop per definire, con il contributo di un team di esperti del Gruppo Atlantide (Simone Canova, Claudia Faverio, Bruno Patierno) come rendere più efficaci, visibili e di successo le iniziative nel mondo dell’arte, della cultura e del turismo.

Come analizzare il pubblico di riferimento e le sue esigenze? Come definire le caratteristiche del prodotto offerto, la sua distribuzione e vendita, l’eventuale prezzo per il pubblico e per gli sponsor? Come gestire la presenza sul web e sui social?
A queste e ad altre domande risponderà il workshop che si terrà presso il foyer del Teatro Eschilo di Gela nei giorni 3, 4 e 5 dicembre, orario 10-13 e 16-19.

La partecipazione è gratuita e a numero chiuso.

Il workshop è riservato a persone e  rappresentanti di associazioni, enti, imprese impegnate nella realizzazione di iniziative artistiche, culturali, turistiche volte anche a promuovere Gela.

Per candidarsi alla partecipazione è necessario inviare il proprio cv a info@gelaleradicidelfuturo.itentro il 16 Novembre. I partecipanti selezionati saranno avvertiti via email.

Il workshop si colloca nell’ambito delle iniziative di GELA LE RADICI DEL FUTURO, un progetto realizzato da Jacopo Fo srl (Gruppo Atlantide) con il sostegno di Eni e il patrocinio del Comune di Gela.

Contatti: info@gelaleradicidelfuturo.it


Cattura

Presentata la TELLME SOCIAL PLATFORM

social-platform-353x140

Il Nuovo Comitato il Nobel per i Disabili ha varato la Piattaforma Social del progetto Erasmus+ progetto “TELL ME – Theatre for Education and Literacy Learning of Migrants in Europe”.

tellme-social-platform

La Piattaforma Social TELLME è uno degli output previsti dal progetto Erasmus+ “TELL ME – Theatre for Education and Literacy Learning of Migrants in Europe” il cui lead applicant è il Nuovo Comitato il Nobel per i Disabili.

L’intento è quello di offrire un servizio gratuito di informazione e comunicazione utile a organizzazioni e singoli operatori che cercano e offrono opportunità negli ambiti dell’apprendimento, dell’inclusione sociale e del teatro.

Registrandosi alla piattaforma sarà possibile:

  •  rimanere aggiornati sui bandi pubblicati nell’ambito dei vari programmi dell’Unione Europea
  •  mettere in vetrina le proprie competenze ed i propri interessi
  •  informare e informarsi sui progetti in corso in tutta Europa
  •  informare e informarsi su singoli eventi (spettacoli, workshop, conferenze, mostre…)
  • proporsi e/o ricercare partner per nuovi progetti da realizzare.

Iscrivendoti come singolo operatore o come organizzazione avrai accesso alla tua area individuale nella quale caricare dati e informazioni relative alle tue attività: progetti, eventi, nuove idee…

Entra nella rete e facci sapere chi sei e cosa cerchi.

TELL US!

Jacopo Fo
Nazzareno Vasapollo

TELL ME! DIMMI! DIZ-ME! DIS MOI! DIME! SAG MIR! BERÄTTA FÖR MIG! BANA SÖYLE!

logo-tellme-300-padding

tell-me-logo-homepage-3 (1)

Un progetto europeo finanziato da Erasmus+ al Nuovo Comitato il Nobel per i Disabili per l’alfabetizzazione dei migranti.

TELL ME! DIMMI! È sull’arte del raccontare che abbiamo pensato poter creare delle metodologie utili all’alfabetizzazione degli adulti.
E quando si tratta di adulti migranti, da raccontare ce n’è tantissimo!
Il programma Erasmus+ ha deciso di finanziare una partnership strategica proposta dal Nuovo Comitato il Nobel per i Disabili e che vede coinvolti altri tre enti europei:

– Associazione Nuovi Linguaggi di Loreto, provider accreditato per la Formazione Professionale che da oltre vent’anni gestisce al proprio interno una Scuola di Recitazione;
– ASTA, Compagnia Teatrale portoghese che si occupa di produzione teatrale e teatro educativo;
– IFALL, associazione svedese che si occupa di rifugiati.

logo-tellme-300-paddingSotto l’egida di Erasmus+, il progetto “TELL ME – Theatre for Education and Literacy Learning of Migrants in Europe” ha il compito di costituire delle linee guida metodologiche che diventino un riferimento europeo sull’utilizzo dello strumento teatrale per l’alfabetizzazione linguistica e matematica dei migranti.
Un’equipe di ricercatori transnazionale produrrà nell’arco di due anni un kit educativo che verrà messo a disposizione gratuitamente di centri per l’apprendimento, scuole e associazioni. Il kit sarà supportato da un’apposita piattaforma di e-learning e, oltre che dalle linee guida, sarà costituito da curricula diversificati per formatori e utenti finali, da materiali didattici ad hoc e da specifici tutorial video.

Tutti i materiali costituiti verranno sperimentati in tre workshop rivolti a 24 operatori europei che si terranno presso la Libera Università di Alcatraz nei prossimi mesi di ottobre e febbraio e in due corsi per migranti che avranno luogo in Portogallo e in Svezia nel 2018.
Vari eventi moltiplicatori nei tre paesi partner di cui daremo conto nei prossimi mesi serviranno a disseminare in tutta Europa le metodologie costituite. La disseminazione verrà affidata anche a un Edu-docufilm che verrà realizzato per documentare l’esperienza in progress e dar voce a ricercatori, formatori e migranti coinvolti nel progetto.

Ma uno degli obiettivi di TELL ME è anche quello di implementare una rete europea che connetta le esperienze di coloro che operano nell’ambito dell’apprendimento, del sociale e del Teatro. È per questo motivo che uno degli output a cui stiamo lavorando è un’apposita
piattaforma Social che serva per dare visibilità alle organizzazioni europee impegnate nei tre ambiti e a creare nuove reti, nuove idee, nuovi progetti.

Per il momento puoi seguirci su www.tellmeproject.com, i l sito del progetto, e contattarci alla mail europe@comitatonobeldisabili.it.

Aspettiamo il tuo contributo: TELL US!

Jacopo Fo
Nazzareno Vasapollo

tell-fb-newOK

ERASMUS+ TELL ME: Theatre for Education and Literacy Learning of Migrants in Europe

immigration-grptl-hp

immigrazione-europa-1Nel biennio 2017/2018 il Nuovo Comitato Il Nobel per i disabili Onlus fondato da Dario Fo e Franca Rame, e partner di GruppoAtlantide, è capofila del progetto Erasmus+ “Tell Me” (Theatre for Education and Literacy Learning of Migrants in Europe) finanziato dall’Unione Europea.
Il progetto, che viene realizzato in collaborazione con Portogallo, Svezia e Turchia, mira alla produzione di nuove linee guida e nuovi strumenti didattici per l’alfabetizzazione linguistica e matematica dei migranti che entrano in Europa e la formazione degli educatori. L’integrazione sociale degli immigrati passa sicuramente attraverso la conoscenza della lingua che è forse una delle componenti più importanti del processo di inserimento sociale di queste persone.
Il nuovo modello educativo elaborato dal progetto TELL ME e sperimentato su un gruppo target diventa uno standard di riferimento a livello europeo.

erasmus-piu-europaPartecipano al progetto:
Nuovo Comitato Il Nobel per i Disabili Onlus
Associazione Nuovi Linguaggi
Ankara Milli Egitim Mudurlugu, Direzione regionale di Ankara del Ministero della Pubblica Istruzione turco.
Integration För Alla, ONG per l’inclusione sociale
ASTA, Compagnia teatrale

Il Teatro Fa Bene, un format di successo replicabile

teatro-fa-bene-luglio-2016-grahp

titolo0022L’esperienza di Il Teatro Fa Bene www.ilteatrofabene.it ha concluso la sua fase pilota realizzata in Mozambico.
Un successo spiegato dai numeri dell’operazione (per darne uno solo, si stima che il messaggio dell’operazione abbia raggiunto finora 7.000.000 milioni di persone) e che incoraggia ad andare avanti sulla strada tracciata.
Il Teatro fa Bene è stato studiato sin dalla sua ideazione iniziale come un format replicabile anche in contesti territoriali diversi e per messaggi sociali diversi.

L’architettura del format è molto chiara e si può descrivere, schematicamente, così:

1. Analisi dell’ ”emergenza” (sanitaria, sociale, …) a cui si intende far fronte

2. Studio (anche con incontri sul campo) delle cause e possibili risposte attraverso il teatro

3. Coinvolgimento delle comunità locali

DSCN15994. Casting delle persone (attori amatoriali locali) che rappresenteranno lo spettacolo

5. Formazione degli attori amatoriali

6. Costruzione, anche assieme a loro, dello spettacolo e dei materiali scenici

7. Pre test dello spettacolo (flash mob) e messa a punto definitiva

8. Promozione della tournée sul territorio

9. Tournée

10. Follow up

11. Per tutta la durata del progetto documentazione video che serve anche per la comunicazione del progetto sui media tradizionali, nel web, sui social… attraverso la produzione di web serie, documentari…

Mentre prepariamo assieme a Eni Foundation che ha sostenuto il progetto pilota la prosecuzione di questa iniziativa, stiamo preparando con lo stesso format le prossime.
Vuoi partecipare? Scrivi a info@gruppoaltlantide.it

Clicca qui per vedere tutte le puntate della web serie de Il Teatro Fa Bene