Gruppo Atlantide

Category Archives: Marketing del territorio

Comunicato Stampa – Una Nuova Fase per il progetto “Gela Le Radici Del Futuro”

unnamed
Senza titolo-1
 
Il progetto “Gela Le Radici Del Futuro” ha già raggiunto molti importanti risultati: tra gli altri, il successo della web serie “Italia Sicilia Gela” che ha superato 1.000.000 di visualizzazioni ed ha vinto 5 festival internazionali; il progetto “Blog per Gela” realizzato assieme agli Istituti Superiori della città che ha visto la realizzazione di oltre 600 blog da parte di altrettanti giovani gelesi.
Qui un rapporto sulle attività realizzate e i risultati raggiunti finora.

Ora l’esperienza di Gela Le Radici Del Futuro prosegue e si sviluppa in una nuova fase centrata su 3 obiettivi principali:
 – contribuire alla partecipazione di Enti, Associazioni, Scuole, Cittadini allo sviluppo ecosostenibile di Gela;
accrescere le competenze dei Cittadini di Gela nei campi delle conoscenze digitali,  dell’arte, della cultura, della comunicazione, del turismo;
diffondere l’immagine positiva di Gela nella città, in Italia e nel mondo.

Prossimamente saranno organizzati incontri con Enti, Associazioni, Scuole, Cittadini per presentare le nuove iniziative del progetto e raccogliere suggerimenti e indicazioni.

Stay Tuned!

Il progetto Gela Le Radici del Futuro (gelaleradicidelfuturo.it) è realizzato dia Jacopo Fo srl (Gruppo Atlantide) con il sostegno di Eni e il patrocinio del Comune di Gela

info@gelaleradicidelfuturo.it
 
Cattura

I vincitori della I edizione del Concorso Video “La vita quotidiana nel cuore della Basilicata” si raccontano

premiazione_cuore_basilicata

Si è svolta online sabato 28 novembre la cerimonia di premiazione della I edizione del concorso video “La vita quotidiana nel cuore della Basilicata”, il contest di cortometraggi organizzato dal Gruppo Atlantide con il supporto del Gruppo di Animazione Territoriale (GAT) nell’ambito del progetto CuoreBasilicata.

La premiazione, i video dei vincitori e di quanti hanno ricevuto la menzione speciale sono visibili su www.cuorebasilicata.it

La sfida lanciata ai video maker, creativi, esperti digitali, professionisti e non, senza limiti di età, residenti o nati negli 11 comuni del progetto “CuoreBasilicata” è stata quella di produrre brevi video (massimo 15 secondi) con l’obiettivo di promuovere luoghi, tradizioni e abitudini del territorio attraverso lo sguardo di chi ci vive. Moltissimi i video valutati dalla giuria di esperti. Un risultato straordinario come dimostrano i numeri e soprattutto la qualità e la professionalità dei lavori presentati. La giuria ha avuto un compito difficile ma è riuscita a definire i tre migliori contenuti.
Primo classificato, il documentarista Gianluca D’Elia che si è aggiudicato il premio di 500 euro. Il suo lavoro, una sorta di omaggio al cinema, in particolar modo al film “Vacanze Romane” degli anni ’50, utilizza come set “uno dei più belli – ha raccontato nel corso della cerimonia di premiazione – la Basilicata e nello specifico la Val d’Agri”. “La luce e i paesaggi della Val d’Agri te li porti dentro – ha commentato – e sono fonte di ispirazione di qualsiasi lavoro che io produco”.
Secondo posto al giovane aspirante regista cinematografico, Michele Cantisani, a cui è stato assegnato il premio di 300 euro. Il suo video è uno spot promozionale turistico non convenzionale, focalizzato sulla quotidianità, le sensazioni e i ricordi dei luoghi. “Raccontare non tanto il prodotto tipico del posto – ha riferito Cantisani – come può essere la pasta di casa ma narrare la saggezza e la tradizione che abbiamo, in realtà, anche riscoperte con il lockdown”.
Terza classificata la talentuosa danzatrice Francesca Di Biase insieme al musicista Rocco Prudente che si sono guadagnati il premio di 100 euro. Il video prodotto tra immagini, danza e rappresentazioni di emozioni, si basa sul concetto di “abitare” non come luogo fisico ma come proiezione della propria persona. Filo conduttore prescelto la forma d’arte della danza collegata alla ruralità del Faggeto di Moliterno e la cultura e la storia del Castello. “Ho scelto – ha evidenziato la Di Biase – due luoghi abbastanza significativi per la storia del paese che sono il faggeto e il castello di Moliterno. Da una parte c’è un aspetto più introspettivo e sensoriale e dall’altra parte c’è la potenza e il dominio sui luoghi che ha il castello ”.

Tutte opere di qualità che hanno centrato in pieno gli obiettivi del contest.
Inoltre menzioni speciali a Federica Albicocco, Maria Grazia Briamonte, Giacinto Briamonte, Giuseppe Briamonte, Miguel Solimando Liuzzi, Mario Morlino, Vito Siniscalchi, Luigi Tassone e Salvatore Tempone per aver realizzato brevi filmati in grado di valorizzare le innumerevoli bellezze artistiche, culturali e ambientali del territorio lucano.
A condurre la premiazione lo scrittore Jacopo Fo, il quale è stato anche membro della giuria selezionatrice, insieme a Claudia Faverio, curatrice dell’iniziativa e responsabile operativa del progetto CuoreBasilicata, a Bruno Patierno e a Iacopo Patierno.
“Questa premiazione – ha aggiunto Jacopo Fo nel corso della cerimonia – fa parte dell’impegno che abbiamo assunto di rilanciare l’immagine di questo territorio e promuovere il suo patrimonio storico culturale e naturalistico, in Italia e all’estero”. “Il concorso- ha aggiunto Fo – rientra in una serie di iniziative messe in campo negli 11 comuni: dalla creazione dei blog nelle scuole ad una serie di corsi per aiutare le attività produttive di artigiani, agricoltori… a raccontare e commercializzare i propri prodotti”.

Comunicato Stampa: i vincitori del concorso fotografico “La vita quotidiana a Gela”

palliantinu_2020

25 partecipanti, 63 fotografie. Sono questi i numeri del successo riscosso dal primo concorso fotografico “La vita quotidiana a Gela”, organizzato nell’ambito del progetto di promozione del territorio Gela Le Radici Del Futuro e gestito da Jacopo Fo s.r.l. (Gruppo Atlantide), con il sostegno di Eni e il patrocinio del Comune di Gela.

Su https://www.gelaleradicidelfuturo.it/ è possibile vedere il video della premiazione del concorso avvenuta online sabato 28 novembre e la gallery delle foto vincitrici e delle foto che hanno ricevuto una menzione speciale dalla giuria del concorso.

Primo classificato Roberto Virdiano con la foto “Palliantinu 2020”, secondo posto per Antonio Pignato con la sua foto “La scalinata di via Istria” e terzo posto per Alessandro Greco con lo scatto “Notti magiche”. I vincitori ricevono rispettivamente un premio di 500 euro per il primo classificato, 300 euro per il secondo e 100 euro per il terzo.

palliantinu_2020

la_scalinata

notti_magiche

Menzioni speciali a Giuseppe Buscemi, Martina Chiara Catania, Grazia Cincinnato, Stefano Ferrera, Sandro Greco, Sofia Orlando, Luca Romano, Felice Fabio Vella.

Ai vincitori e anche a tutti i partecipanti va il merito di aver saputo cogliere nelle loro fotografie la magia della città di Gela, un luogo ricco di storia e fascino che troppo spesso non è sufficientemente valorizzato nella cronaca. Il concorso fotografico “La vita quotidiana a Gela” è nato proprio per rompere questo paradigma e la partecipazione, soprattutto di ragazzi e ragazze giovani, dimostra la grande voglia di riscatto di questo territorio.

Grazie a tutti!

Italia Sicilia Gela Seconda Stagione (video, locandina, premi)

webserie-seconda-stagione

locandina-GELA-webserie-seconda-stagione-1Regia di Iacopo Patierno e prodotta all’interno del progetto Gela Le Radici Del Futuro da Jacopo Fo srl – Gruppo Atlantide con il sostegno di Eni, anche la seconda stagione della webserie Italia Sicilia Gela si articola in 7 episodi, tutti visibili gratuitamente e disponibili anche sottotitolati in inglese.

Nella prima stagione abbiamo iniziato a conoscere le meraviglie di Gela, un territorio ricco di storia e con un potenziale turistico enorme.
Oltre a tutto questo a Gela si mangia benissimo!

E’ proprio al cibo, alle tradizioni gastronomiche di Gela, alle eccellenze alimentari e a chi le produce è dedicato il secondo ciclo di puntate della web serie Italia Sicilia Gela.

La cena di San Giuseppe raccontata da Giusy, il carciofo violetto raccontato da Cristian, il pane di Michael, la ricotta di Emanuele e Giuseppe, di seguito tutti gli episodi.

Regia: Iacopo Patierno
Produzione: Jacopo Fo s.r.l.
Fotografia: Nunzio Gringeri
Montaggio: Serena Pighi
Suono: Daniele Cutrufo

LE PUNTATE

Episodio 1: Giusy e la Cena di San Giuseppe
Bentornati a Gela! Nuovo ciclo di sette puntate per scoprire questo territorio attraverso le sue tradizioni gastronomiche ed eccellenze alimentari.
Si inizia con Giusy Caci che ci racconta la tradizionale Cena di San Giuseppe, dove si offre cibo ai bisognosi.
“Vorrei che Gela fosse un piatto che tutti vogliono gustare”.

Qui la versione sottotitolata in inglese

Episodio 2: Cristian e il carciofo violetto di Gela
Cristian Capizzello è un agronomo gelese e nell’azienda di famiglia coltiva carciofi e cereali. Non usa intermediari, vende solo al dettaglio e ha imparato il rapporto con la terra dagli insegnamenti del nonno. In questa puntata Cristian ci guida in un viaggio nel mondo dell’agricoltura gelese. In un supermercato ha trovato delle fave essiccate provenienti dall’Australia: “Ma che in Sicilia mancano fave?!?”

Qui la versione sottotitolata in inglese

Episodio 3: Michael e il pane di Gela
Entriamo nel panificio di Michael Cassarino e scopriamo l’arte di preparare il pane, un’altra delle specialità di Gela. “Siccome da piccolo ero un po’ monello mio papà mi mandava a lavorare dal nostro panettiere di fiducia e così mi sono appassionato a questo lavoro”. Ma come mai il pane di Gela è così buono?

Qui la versione sottotitolata in inglese

Episodio 4: I Pisanos e la ricotta di pecora
Emanuele e Giuseppe Pisano sono padre e figlio e insieme gestiscono una piccola azienda agricola che produce ricotta di pecora. “La prima cosa che ho mangiato da bambino è stata la ricotta… mi è sempre piaciuta tanto!”

Qui la versione sottotitolata in inglese

Episodio 5: Graziano e l’Arancino
Nel piatto dei gelesi l’arancino non deve mancare mai io di solito parlo sempre con gli arancini e gli dico: “Tu sei più bello di quello che verrà dopo”, così non si ingelosiscono. Benvenuti nella rosticceria di Graziano Di Dio!

Qui la versione sottotitolata in inglese

Episodio 6: Nuccia e i dolci di Gela
Forse i miei dolci sono buoni perché prima di tutto piacciono a me Vi siete lasciati uno spazio per i dolci? Entriamo nella pasticceria di Nuccia Di Liberto, una pasticceria tutta al femminile! “All’inizio mi è stato detto che questa attività non poteva essere gestita da una donna ma io ho dimostrato che siamo in grado di farlo e anche bene.”

Qui la versione sottotitolata in inglese

Episodio 7: Damiano e il ristorante Rossini
Ultima puntata: si va al ristorante Rossini “Se non facessi il ristoratore mi piacerebbe fare… il barman.” Benvenuti nel ristorante di Damiano Rossini. Oltre 200 etichette di vini e un sushi che è tutto da scoprire. Così come è da scoprire il rapporto con il mare… Arrivederci alla prossima stagione!

Qui la versione sottotitolata in inglese

I PREMI E I FESTIVAL A CUI LA WEB SERIE HA PARTECIPATO

Schermata 2020-10-13 alle 10.01.01

Nasce VisitGela, per scoprire Gela e le altre meraviglie che la circondano

visit_gela_immagine

visit_gela_immagine

Nasce VisitGela, un nuovo strumento web interattivo per scoprire la città di Gela e le altre meraviglie che la circondano, da Scicli a est ad Agrigento a ovest, passando per Piazza Armerina a nord.

Partendo dalla città di Gela, ricca di siti archeologici e un meraviglioso museo, spiagge libere, chiese e palazzi storici si può facilmente arrivare alle zone rese celebri dal Commissario Montalbano, o visitare le bellezze naturalistiche del Lago Biviere e il rivoluzionario Farm Cultural Park di Favara.
Gela può essere utilizzata come punto di riferimento per dormire e mangiare (si mangia benissimo a Gela!) con visite in giornata nei dintorni.

Lo scopo di VisitGela è offrire ai viaggiatori che vogliono visitare la zona un modo veloce, semplice ed efficace per accedere alle informazioni necessarie: cosa fare e cosa vedere, curiosità, piatti tipici e souvenir da portare a casa.

Per iniziare a navigare VisitGela clicca qui

VisitGela è un progetto realizzato da Jacopo Fo srl (Gruppo Atlantide) con il sostegno di Eni e il patrocinio del Comune di Gela nell’ambito del progetto Gela Le Radici Del Futuro